L’anello con diamante “Abbraccio” è un antico modello disegnato e realizzato, per la prima volta, a fine ‘800 dal maestro orafo di nonno Dante. In foto una versione dell’anello con diamante e in oro bianco. Il gambo della montatura ha la particolarità di assottigliarsi man mano che sale verso la parte superiore dove le due estremità si distanziano e ruotano per ricongiungersi in un abbraccio attorno al castone circolare che ospita la pietra.

Questa tipologia di castone nella sua elegante semplicità ha il grande pregio di supportare e sottolineare fortemente l’impatto estetico della pietra che quindi può anche prescindere da carature particolarmente importanti.

 

 

“Abbraccio” un anello con diamante oppure rubino, smeraldo, ametista, topazio…

L’anello con diamante “Abbraccio” si può realizzare artigianalmente e adattare ai gusti personali di chi lo dovrà indossare. Che lo preferiate in oro bianco o in oro rosa con una raffinata finitura lucida oppure in oro grezzo giallo (come quello rappresentato nella foto di seguito) questo modello è capace da oltre cent’anni di soddisfare trend, mode e personalità di chi lo ha scelto ieri e lo sceglierà domani per farne il simbolo di un legame unico e raro come solo il vero amore sa essere.

 

Anello solitario by Meda Orafi in oro grezzo
Anello “Abbracci” nella particolare in versione oro grezzo

 

E se non siete tipi da diamante… nessun problema! Questo solitario può essere anche completato con una pietra preziosa alternativa: proprio come voi, proprio come il vostro amore. Se vi piace la passione bruciante del rosso, un rubino saprà riscaldarvi. Se il colore verde vi è entrato nel cuore ed ogni volta che vedete un prato vi emozionate… un delicato smeraldo potrà fare al caso vostro. Qualunque sia il vostro gusto, il vostro colore, il vostro carattere e la vostra pietra… questo modello nel tempo ha imparato ad abbracciare il gusto di ogni coppia e impreziosire la storia di ogni fidanzamento.
E ora attende solo la prossima occasione… la vostra!

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva