Il modello

Ripreso da un antico modello in bronzo del maestro orafo del nonno Dante Meda, fu disegnato e realizzato per la prima volta a fine ‘800.
Le estremità superiori della montatura si avvicinano, nella parte superiore, ma non si toccano. A chiudere l’Abbraccio un raffinato castone circolare che valorizza e amplifica l’importanza del diamante.

Questa tipologia di castone nella sua semplicità ha il grande pregio di supportare e sottolineare fortemente l’impatto estetico della pietra che quindi, volendo, può anche prescindere da carature particolarmente importanti.

Solitario con montatura Abbraccio in oro bianco e diamante
Solitario Abbraccio in oro bianco e diamante