Fedi nuziali? Artigianali è meglio!

Che le vostre fedi nuziali siano classiche, personalizzate o fedi uniche, come volete che sia il vostro matrimonio, l’importante è che siano artigianali: realizzate a regola d’arte e al giusto prezzo.

Scegliere una coppia di fedi nuziali artigianali significa scegliere di poter scegliere. Il nostro è un laboratorio orafo produttivo, non un negozio di rivendita, pertanto non troverete coppie di fedi matrimoniali già pronte e pre-confezionate a cui adattarvi, ma scoprirete la libertà di poter prima sognare, immaginare e realizzare insieme a noi le vostre fedi nuziali: quelle che più si adattano al vostro stile, al vostro modo di essere e di voler essere insieme.

 

Il significato delle fedi nuziali

La fede nuziale (nota anche con il nome di “vera”) è l’anello più famoso nella storia dell’umanità e viene scambiato nel rito del matrimonio dagli sposi come simbolo di unione e fedeltà per tutta la vita.
La forma più classica delle fedi nuziali è circolare a simboleggia l’unione indissolubile e senza interruzioni della coppia di sposi.

Nella cultura dell’Europa Centro-Orientale la fede nuziale s’indossa generalmente sul dito (appunto) anulare della mano sinistra. Nell’Europa Centro-Orientale, e in buona parte della Spagna, si indossa invece sulla mano destra. La scelta del dito anulare non è casuale: si ritiene infatti che qui passi un’arteria, piccola ma importantissima, che risalendo lungo il braccio arriva fino al cuore.

Nel matrimonio secondo il rito religioso Cattolico è usanza che le fedi vengano portate all’altare, da un testimone di matrimonio oppure da un/a bambino/a detto paggetto, adagiate su un cuscino in pizzo o in seta su cui il celebrante le benedice prima dello scambio fra gli sposi.

Secondo diverse usanze e costumi, l’anello nuziale è l’ultimo di una serie di regali che gli sposi si scambiano in segno di promessa e fedeltà prima di unirsi nel matrimonio. Tra questi l’altro più importante è sicuramente l’anello di fidanzamento.

 

A ciascuno il suo anello nuziale!

Nel tempo e nelle diverse culture sono andate distinguendosi una gran varietà di modelli di fedi nuziali, poi definite classiche proprio grazie alla loro diffusione universale. A questi modelli si aggiunge l’infinita possibilità – offerta proprio dalla produzione artigianale – di realizzare fedi nuziali personalizzabili, con molteplici varianti e particolarità, oltre che modelli unici disegnati e costruiti in maniera del tutto nuova.

Di seguito un elenco completo di tutti i modelli di fedi nuziali classiche e di quei modelli che ormai fanno parte del folto gruppo delle fedi nuziali universalmente più note:

  • Fede Francesina: solitamente molto sottile piatta internamente e con bombatura esterna accentuata.
  • Fede Italiana: con una larghezza maggiore della precedente, piatta internamente e con bombatura esterna meno pronunciata.
  • Fede Comfort: meno bombata esternamente, ma dotata invece di una leggera bombatura interna che, riducendo l’attrito con il dito, la rende più comoda da indossare .
  • Fede Mantovana: decisamente più larga e piatta e solitamente quindi maggiormente pesante.
  • Fede Umbra: caratterizzata dall’incisione del volto di una donna o di una coppia con nel mezzo un bouquet di fiori.
  • Fede Sarda: decorata come un pizzo, in Sardegna si usava anche come anello di fidanzamento.
  • Fede Ossolana: come dice il nome viene dalla tradizione della Val d’Ossola quale espressione più significativa dell’antica tradizione orafa della zona. Su di essa sono raffigurati i quattro simboli caratteristici di quelle terre: la stella alpina (rappresenta la purezza), il grano saraceno (simboleggia la prosperità), i nastri intrecciati (simbolo dell’unione perpetua) e le mezze sfere (augurio di fertilità e abbondanza).
  • Fede Etrusca: piatta e decorata da scritte di buon auspicio.
  • Fede Ebraica: realizzata in filigrana smaltata con decorazione di perline.
  • Fede Bicolore: costituita da due cerchi intrecciati di oro giallo, bianco e rosso/rosa.
  • Fede Tricolore: caratterizzata dall’intreccio di oro di tre colori differenti (giallo, bianco e rosso/rosa).
  • Fede con Diamante: una fede semplice impreziosita però da uno o più diamanti incastonati sulle superficie esterna.

 

La corsa all’oro per le fedi

Per il loro elevato valore simbolico di unione e fedeltà eterna tradizionalmente per le fedi nuziali si è sempre utilizzato l’oro: il metallo più prezioso e nobile al mondo e considerato capace di durare in eterno. In Italia e in diversi altri paesi occidentali lo standard della lega d’oro è quella cosiddetta 18 kt o anche nota come 750, costituita cioè per settecentocinquanta millesimi di oro puro.

Nel tempo le tendenze e i gusti hanno decretato il successo dei diversi colori dell’oro:
giallo: forse il più noto, classico e tradizionalista;
rosa o rosso: leggermente più ambrato, grazie ad una maggior presenza di rame all’interno della lega, e per questo dal gusto più vintage e caldo;
bianco: decisamente più moderno e brillante.
Da quando però è stato vietato l’utilizzo del nichel all’interno della lega, il materiale presenta la necessità di un bagno di Platino (ultimo passaggio produttivo) per ovviare al colore, leggermente giallo, in cui si presenta naturalmente la lega dopo la fusione. Questo processo, noto anche come rodiatura, ha l’inconveniente di non avere una tenuta costante nel tempo e pertanto necessita di essere ripreso e rinnovato di tanto in tanto nel tempo, soprattutto quando le mani che indossano l’anello sono esposte ad agenti esterni, sollecitazioni e attriti.

 

Meglio in oro o in platino?

Alla tradizionale e più diffusa produzione di fedi nuziali in oro, nel tempo è andata affiancandosi la scelta del platino, ritenuta a torto (basta fare un semplicissimo confronto del costo per grammo) più preziosa, ma forse più per un desiderio di novità od originalità. Qui però occorre fare un po’ di chiarezza e soprattutto condividere un po’ della nostra centenaria esperienza, perché in giro e sul web se ne leggono e se ne sentono di tutti i colori.

Il Platino ha l’indiscutibile vantaggio – rispetto all’oro bianco di cui è il diretto competitor, da un punto di vista del risultato estetico – di non dover ovviamente essere sottoposto a bagno di Platino e pertanto non necessita di rinnovo dello stesso nel tempo.
Tuttavia è importante sapere che il Platino è un metallo assai più morbido dell’oro (quest’ultimo non a caso considerato da sempre il metallo “eterno” per eccellenza) e tempo fa si usava per le realizzazioni di alta o altissima gioielleria: quelle cioè contraddistinte dalla predominanza di pietre preziose e diamanti e il cui prodotto quindi (un anello, un collier, un punto luce, una coppia di orecchini, etc) ovviamente viene poi ben custodito, indossato non quotidianamente e con tutta l’attenzione e la cura del caso.

La fede nuziale invece è proprio l’anello più usato e maltrattato nel corso della vita di una persona.

 

Come scegliere la fede nuziale quindi?

Qualunque sia il vostro gusto e su qualunque modello di fedi nuziali vi stiate orientando, il primo consiglio è sicuramente quello di scegliere la qualità di una realizzazione artigianale. Un lavoro svolto con passione da abili mani – come quelle che incidono a mano la vostra fede nuziale con l’antica tecnica del bulino – e a regola d’arte, ma soprattutto ad un prezzo competitivo.

E il secondo consiglio è quello di essere liberi! Proprio così: siate liberi di scegliere tutto. Il modello che più vi si addice, quello che meglio interpreta il vostro spirito. Non importa che sia un modello di fede classica piuttosto che un modello personalizzato e lavorato con una qualche leggera variante o un accenno al carattere personale vostro o della vostra coppia. Oppure ancora un modello del tutto unico e nuovo: che avrete solo voi. Siate liberi di scegliere l’oro del vostro colore preferito: giallo, rosa, rosso o bianco con bagno di platino.

Siate liberi di non sforzarvi di adeguarvi alle fedi nuziali, già pronte e confezionate, che avete visto in vetrina o sul bancone di un negozio. Fate in modo che siano loro le vostre fedi nuziali, che ancora devono essere realizzate, a nascere e cominciare ad assomigliarvi.
Perché in fondo anche il vostro amore è nato e si è rafforzato così.
Perché ciascuno di voi è unico e irripetibile.

Dal 1916 e da ormai tre generazioni gli orafi della famiglia Meda hanno imparato non solo a realizzare fedi nuziali di ogni genere e forma ma soprattutto a realizzare i vostri desideri. Metteteci alla prova.Salva

Salva

Salva